logo

BULLI DI MUGNANO: IL PADRE DELLA VITTIMA A KISS KISS ITALIA, NESSUNA RESPONSABILITA’ DA PARTE DELLA SCUOLA

 

"Il mio obiettivo è soprattutto aiutare mio figlio a non farlo sentire una vittima". Così questa mattina a la Radiosveglia su Kiss Kiss Italia, ospite di Paolo Sergio, Salvatore Cotugno, il padre del ragazzino malmenato da un gruppi di bulli a Mugnano di Napoli.
Il caso è venuto alla luce dopo la decisione dell'uomo di postare l'immagine del volto tumefatto del figlio su Facebook. "L'ho fatto perché mio figlio deve capire che non ha nulla di cui vergognarsi, semmai sono altre le persone che devono vergognarsi. Ho voluto dare risalto alla vicenda per mettere in evidenza quali possono essere le conseguenze di questi atteggiamenti, conseguenze anche più estreme di quanto capitato a mio figlio ".
Parlando del ruolo della scuola Cotugno si dice convinto dell'assoluta mancanza di responsabilità almeno da parte dell'Istituto frequentato dal figlio: "Qui – afferma – non più tardi di un mese fa fu organizzata una giornata con le forze dell'ordine per parlare del fenomeno. Una scuola – ha aggiunto- particolarmente attenta al problema".

 

RIASCOLTA L'INTERVISTA

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.