logo

TAP, VIA LIBERA DEL CONSIGIO DI STATO: IL DISAPPUNTO DI MARCO POTI’,SINDACO DI MELENDUGNO (LE)

 

 

Il Consiglio di Stato ha dato il via libera alla realizzazione del gasdotto dell'Adriatico Tap.

L'organo di consulenza giuridico-amministrativa del Governo ha respinto gli appelli proposti dal Comune di Melendugno (Le) e dalla Regione Puglia nei confronti della sentenza del Tar.

Il Consiglio di Stato "ha ritenuto che la valutazione di impatto ambientale resa dalla Commissione Via avesse approfonditamente vagliato tutte le problematiche naturalistiche e che anche la scelta dell'approdo nella porzione di costa compresa tra San Foca e Torre Specchia Ruggeri (all'interno del comune di Melendugno) fosse stata preceduta da una completa analisi delle possibili alternative".

"Il Consiglio di Stato – ha affermato il sindaco di Melendugno, Marco Potì a "La radiosveglia" su Kiss Kiss Italia – si è espresso su un progetto vecchio e ormai superato". "Oggi in quella zona insistono fauna e flora protetta
dall'Unione Europea ed è necessaria una nuova valutazione di impatto ambientale".

"Il popolo salentino – ha aggiunto il Sindaco – continuerà a farsi sentire pacificamente anche per scongiurare il trasferimento degli ulivi di San Foca".

RIASCOLTA L'INTERVISTA

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.