logo

ZEMAN: "NON CHIEDO SCUSA A NESSUNO. LE MIE FRASI SULL'ATALANTA SONO STATE INTERPRETATE MALE. IL NAPOLI? 20 ANNI FA SE NON MI AVESSERO ESONERATO LO AVREI SALVATO!"

 

L'ex allenatore di Roma e Lazio, Zdenek Zeman, ha rilasciato alcune dichiarazioni su Kiss Kiss Napoli: "Le mie parole sull'Atalanta sono state completamente travisate. Non ho accusato gli orobici, anzi. Ho delle notizie sugli allenamenti dell'Atalanta importanti. Mi dicono che i calciatori lavorano anche quando gli altri riposano".

"Ho difeso l'Atalanta, ho detto che nonostante abbia vissuto una situazione difficile a causa del Coronavirus è riuscita a presentarsi in ottime condizioni alla ripresa del campionato. Non mi sento di chiedere scusa a nessuno perché ho solo parlato bene degli orobici. Il Napoli sta facendo bene. Ha avuto il merito di ricompattare l'ambiente. L'Atalanta è un avversario ostico per i partenopei, speriamo di vedere una bella partita, ricca di goal. Napoli e Atalanta giocano bene, hanno la possibilità di fare strada anche in Champions League. Io avrei salvato il Napoli. Con me non sarebbe retrocesso. La mia ultima partita, quella di Perugia, fu 'rubata'. Non c'era il rigore per gli umbri".

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.