Lucio Dalla: a 10 anni dalla sua scomparsa, l’eredità musicale e umana di un grande artista!

Sono trascorsi dieci anni dalla morte e si sentono tutti. Eh sì, perché Lucio Dalla ci manca davvero tantissimo e non solo per la sua musica che lo ha reso, ormai, immortale, ma anche per la sua profonda umanità e sensibilità, per il suo amore per la vita.

Radio Kiss Kiss Italia lo ricorda con le sue più belle canzoni

4/3/1943

Dice che era un bell’uomo
E veniva, veniva dal mare
Parlava un’altra lingua però sapeva amare
E quel giorno lui prese mia madre sopra un bel prato
L’ora più dolce prima d’essere ammazzato…

Futura

Chissà, chissà domani
Su che cosa metteremo le mani
Se si potrà contare ancora le onde del mare
E alzare la testa…

Come è profondo il mare

È chiaro che il pensiero dà fastidio
Anche se chi pensa è muto come un pesce
Anzi un pesce
E come pesce è difficile da bloccare
Perché lo protegge il mare
Com’è profondo il mare…

L’anno che verrà

Caro amico, ti scrivo, così mi distraggo un po’
E siccome sei molto lontano, più forte ti scriverò
Da quando sei partito c’è una grande novità
L’anno vecchio è finito, ormai
Ma qualcosa ancora qui non va…

Piazza Grande

E se la vita non ha sogni io li ho e te li do
E se non ci sarà più gente come me
Voglio morire in Piazza Grande
Tra i gatti che non han padrone come me attorno a me…

Canzone

Canzone cercala se puoi
Dille che non mi lasci mai
Va’ per le strade e tra la gente
Diglielo dolcemente…

Caruso

Te voglio bene assaje,
Ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai,
Che scioglie il sangue dint’ ‘e ‘vvene sai…

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare