SANREMO 2021, COMA_COSE:” FIAMME NEGLI OCCHI PER REGALARE LEGGEREZZA E BELLEZZA”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

 

Arrivano dalla scena indie pop i Coma_Cose. Prima ancora che coppia artistica, Fausto e California ( Francesca) sono una coppia anche nella vita. Lui di Brescia, lei di Pordenone si sono conosciuti quando lavoravano come commessi. Da lì poi l’idea di lasciare il lavoro e dedicarsi alla musica. Dopo varie collaborazioni importanti eccoli a Sanremo con Fiamme negli occhi, un pezzo che racconta l’amore e la voglia di difenderlo nonostante tutto
I Coma_Cose si sono raccontati a Radio Kiss Kiss Italia

Pino: Fausto e Francesca o California, benvenuti

Coma_Cose: ciao buongiorno a voi

P: Francesca o California, come preferisci?

CC: California, dai! E’ per lo show

P: come state, come vi sentite?

California: bene, siamo abbastanza rilassati perché ieri sera abbiamo dormito. Non ci si muove dall’hotel, penso sia meglio così a livello fisico

P: e quando siete saliti sul palco, avete sentito la mancanza del pubblico?

California: eravamo emozionatissimi quindi non ci siamo resi conto che il pubblico non c’era perché ci siamo dedicati la canzone a vicenda

P: in base alla classifica di ieri che comprende tutti e 26 big, voi la guardate, vi preoccupa?

Fausto: la classifica ha confermato quello che era un po’ la sera prima. Essendo una rivelazione, un gruppo nuovo dobbiamo carburare un po’ chiaramente per quanto riguarda la partecipazione del pubblico a casa. Cercheremo di fare qualcosa in più in questi giorni per alimentare l’affetto

P: la cosa importante è che la canzone piace. Ma se io vi dico Non ci resto che piangere, voi cosa rispondete?

Fausto: che ci siamo fatti un tatuaggio all’inizio della nostra storia perché una delle prime cose che abbiamo scoperto di avere in comune è l’amore per questo film. Ci siamo tatuati Saverio quasi 1500 e Mario quasi 1500

P: questo vi lega ancora di più perché il vostro non è solo un legame artistico ma anche sentimentale

California: sì, noi stiamo insieme da sei anni

Fausto: e infatti ci chiedono se è difficile dividersi tra lavoro e coppia. Sì, è molto difficile, infatti si litiga spesso ma non conosciamo un altro modo perché il progetto è coinciso con il nostro fidanzamento. La nostra vita è stata più o meno sempre così

P: Fiamme negli occhi nasce anche per la voglia di uscire da un momento così delicato

California: sì, sicuramente c’è bisogno di un momento di leggerezza, di musica che ti faccia un po’ viaggiare con la testa, che ti dia sensazioni di bellezza

Fausto: sicuramente volevamo dare in primis queste sensazioni perché ne abbiamo bisogno anche noi. Ci piace far arrivare la canzone e il messaggio ad un pubblico più grande. Ed eccoci qui. E’ una bella soddisfazione

P: per la serata delle cover, cosa avete scelto?

California: faremo Il mio canto libero di Battisti e come ospite con noi ci sarà Alberto Radius. Abbiamo scelto Battisti perché ci ha accompagnato nel corso del nostro progetto. Il primo Ep che abbiamo fatto conteneva questo brano ed è un omaggio a Battisti per cui ci sembrava perfetto chiudere il cerchio portando una canzone su questo palco. E’ una canzone che ha un bellissimo messaggio di speranza e quindi ci è sembrata perfetta per questa sera. E per omaggiare al meglio il brano abbiamo scelto Radius perché ha lavorato al disco e poi perché era amico di Battisti. Ci piaceva portare un pezzetto di storia sul palco. Oltre a Radius ci saranno i Mamakass, i nostri produttori che hanno sempre lavorato con noi quindi aggiungeranno delle sonorità elettroniche. Sarà Un canto libero elettrico elettronico ma comunque abbiamo voluto mantenere la forma della canzone originale

 

RIASCOLTA L’INTERVISTA

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare