IMPRESA A SAN SIRO, MILAN – NAPOLI 0-1

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

 

Al termine di una partita combattuta, anche se poco spettacolare, il Napoli batte il Milan 1-0 nel posticipo della 27/a giornata del campionato di Serie A. Per la squadra di Gattuso decisiva la rete di Matteo Politano al 49′, e Napoli ancora aggrappato alla zona Champions League. Gli azzurri, infatti, agguantano la Roma a 50 punti, con una gara in meno, e in virtù degli scontri diretti la scavalcano passando al quinto posto. L’Atalanta, però, resta ancora a due lunghezze di distanza, anche se il Napoli ha una gara in meno da disputare il 7 aprile a Torino contro la Juventus. Azzurri che iniziano molto bene il match di San Siro andando più volte vicini al gol con Zielinski, che sbaglia due volte la mira con conclusioni dalla distanza. Il Milan prova a reagire ma la prima frazione di gara si chiude sullo 0-0. Nella ripresa, pronti e via, Politano lanciato dal polacco si presenta davanti a Donnarumma e lo batte con un preciso destro sul secondo palo. I rossoneri reagiscono, gli azzurri invece si abbassano. Ospina sventa un paio di ghiotte occasioni ma è il Napoli ha sfiorare più volte il raddoppio, soprattutto con Fabian e Osimhen, entrato al posto di Mertens. Ma alla fine ha recriminare è il Milan, per il fallo di Bakayoko in area su Theo Hernandez: l’episodio viene rivisto al VAR ma Pasqua giudica impercettibile il tocco e non concede il tiro dagli undici metri. Finisce così 0-1 con il Napoli che sarà impegnato domenica prossima contro la Roma nel posticipo della 28esima giornata.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare