La cucina di famiglia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

• 40 piatti della tradizione rivisitati da uno dei piú grandi chef italiani e spiegati in modo semplice, con il linguaggio che usiamo a casa ogni giorno.
• 40 ricette corredate di fotografie che illustrano non solo il risultato finale, ma, dove necessario, i vari passaggi della realizzazione, in modo che nulla sia dato per scontato.

«Le parole non riempiono. Solo se il piatto è buono si può parlare di filosofia dopo».
Antonino Cannavacciuolo

Antonino Cannavacciuolo, nato a Vico Equense (Napoli) nel 1975, ha lavorato in grandi ristoranti italiani ed esteri. Dal 1999 gestisce con la moglie Cinzia Villa Crespi, sul lago d’Orta, con cui si è guadagnato due stelle Michelin, che si aggiungono alle tre forchette del Gambero Rosso e ai tre cappelli dell’«Espresso». Nell’ottobre del 2015 ha inaugurato a Novara il Cannavacciuolo Cafè & Bistrot; del 2017 è l’apertura del Cannavacciuolo Bistrot Torino. Seguitissimo sul web, Cannavacciuolo è ormai diventato una star della Tv grazie alle trasmissioni Cucine da incuboMasterChefAntonino Chef Academy e Family Food Fight. Per Einaudi Stile Libero ha pubblicato Il piatto forte è l’emozione (2016), Mettici il cuore (2017), A tavola si sta insieme (2018), Tutto il sapore che vuoi (2019) , Il pranzo di Natale (2019), Il meglio di Antonino (2020) e La cucina di famiglia (2021).

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare