RENICA:” LA SUPERLEGA MI PIACEVA, POI HA TRADITO I PRESUPPOSTI”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

 

Alessandro Renica è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni: “La SuperLega? L’idea del campionato europeo mi piaceva molto ma non mi piaceva il fatto che l’accesso fosse riservato ai potenti e ai ricchi e solo su inviti. Basata sulla meritocrazia si poteva fare invece era solo un accordo basato sul denaro. Napoli-Lazio? Sarà fondamentale in chiave Champions. Nessuna delle due squadre può permettersi di pareggiare, sarebbe un’occasione persa perché ormai siamo agli sgoccioli del campionato. L’assenza di Demme? Peserà perché è l’equilibratore della squadra, difende e attacca, sa contrastare ed è bravo nelle ripartenze. Me la giocherei con la presenza di Mertens che è fondamentale anche perché gioca con la squadra. Lui sa fare tutto ed è nato per il tipo di calcio che fa Gattuso in più ha una grande capacità realizzativa”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare