Sanremo 2021, Bugo: “Riscatto, una costante della mia vita”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

 

L’anno scorso non ha potuto cantare la sua canzone, ma nonostante tutto è stata suonatissima nelle radio italiane (Sincero ndr). Quest’anno sul palco dell’Ariston è ritornato per restarci, presentandosi con il brano “E invece si”. Prima che iniziasse quest’edizione del festival ha detto “Non è una rivincita ma una rivalsa sì”. A tre serate dall’inizio di Sanremo Bugo – ai microfoni di “Italia Si Italia NO” – ci racconta se lo spirito è ancora questo… parlandoci anche un po’ di sè e di quanto conti l’Amore nella vita come rimedio alle difficoltà”

“Anche se affoghi rispondi sempre alla grande” scrivevo nella mia Sincero… e quindi ora è uguale. Non vivo la mia vita per vendicarmi o per rivincite contro qualcuno. Faccio la mia musica; ce la metto tutta. E’ una costante della mia vita cercare di migliorarmi. Quindi a questo giro ho usato il termine Riscatto che sembra una cosa pesante, ma in realtà credo che sia una condizione che tutti dovremmo vivere… la mia canzone parla esattamente di questo, ma è anche un po’ una coincidenza. Ho presentato ad Amadeus diverse canzoni, ma questa è piaciuta di più. La trovavamo adatta anche per il periodo che stiamo vivendo…dove sembra che il futuro ci sia negato…”

 

RIASCOLTA L’INTERVISTA

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare