GRAVINA:”SE LA JUVE FARA’ PARTE DELLA SUPERLEGA SARA’ FUORI DALLA SERIE A. ADL? SIAMO AMICI, ANCHE SE…”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

 

Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio, interviene sul caso Mazzoleni-Benevento. Il numero uno del calcio italiano è a Napoli per incontrare il presidente del comitato regionale Carmine Zigarelli e i rappresentanti del settore. Nel corso di una conferenza stampa al Renaissance Naples Hotel Mediterraneo, dove è stato accolto dal proprietario Salvatore Naldi, Gravina ha detto a proposito delle accuse del patron sannita contro l’arbitro addetto al Var in Benevento-Cagliari. Ecco quanto riportato da Il Mattino: «Abbandonerei le logiche complottistiche che sono degne dei cartoni animati. Se c’è stato errore tecnico lo stabiliranno gli organi tecnici. Non esistono errori volontari ma solo errori come magari quello di Benevento. Ma non deve essere mai superato il limite del rispetto perché quelle di Vigorito sono solo delle fantasie. Errore fa parte di errore del calcio. Si va avanti con la tecnologia».

Gravina ha anche parlato del caso Juve-Superlega, con un messaggio chiaro per il club bianconero messo sotto inchiesta dalla Uefa: «Rischia l’affiliazione se va avanti con il progetto Superlega». E, a proposito della possibile promozione della Salernitana, ha confermato: «Lotito deve vendere, non ci saranno deroghe». Una battuta anche sul patron del Napoli, De Laurentiis: «Divisi su qualche punto ma amici».

“Le norme sono chiare: se al momento dell’iscrizione al prossimo campionato la Juventus farà ancora parte della Superlega non potrà partecipare alla Serie A Dispiacerebbe per i tifosi ma le regole sono regole: valgono per tutti”

 

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare